SEGUICI SU:​

Saldi estivi: avvio in tutta Italia sabato 2 luglio

Termineranno il 30 agosto, per un totale di 60 giorni. Restano vietate le vendite promozionali trenta giorni prima l’inizio degli sconti

In merito alla partenza in concomitanza degli sconti in tutta Italia contemporaneamente,  il presidente di Federazione Moda Italia-Confcommercio, Giulio Felloni, si dichiara soddisfatto.

Queste le sue parole. “L’indirizzo emerso in sede di conferenza delle regioni di mantenere una data unica dei saldi al primo sabato di luglio, pur spiazzando alcuni territori, risponde all’esigenza di riequilibrare un mercato condizionato dai lockdown e di evitare ulteriori confusioni tanto ai consumatori quanto agli operatori del dettaglio moda”.

Prosegue Felloni: “Il nostro è un comparto che, pesantemente vessato dalle chiusure imposte in zona rossa per decreto, nel bel mezzo della primavera, deve fare i conti con ordini effettuati dieci mesi prima e prodotti che, se non venduti entro la stagione, sono suscettibili a notevole deprezzamento. La data unica, soprattutto in un momento così delicato per il ritorno ad una nuova normalità, evita una inutile competizione tra regioni“.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email